Maximo – già noto come Laurentino, dal quartiere di Roma nel quale si colloca – è finalmente pronto ad affrontare l’ultimo capitolo del suo sviluppo, con un layout e un’offerta adeguati al contesto competitivo, una struttura architettonica di pregio e di grande impatto visivo. Bacino di utenza, accessibilità, massa critica, iconicità: con questi fondamentali Maximo si propone ai migliori retailer italiani e internazionali.